top of page
  • Michela Bevilacqua

Lasergame e realtà virtuale in un allestimento unico in Europa: ecco il "Christmas Virtual Village"

Il Molise tappa zero di un nuovo progetto itinerante di Lasertag Club e VRClub: portare lasergame e realtà virtuale fissi nelle piazze delle maggiori città italiane. L’amministratore di Lasertag Club, Valerio Di Bona: “Ci riappropriamo delle piazze come luoghi di aggregazione e vogliamo spingere i ragazzi a fare gaming ma stando insieme, fisicamente, nello stesso luogo e non a casa davanti al computer”


Un allestimento unico in Europa per portare in piazza, contemporaneamente, il lasergame e la realtà virtuale per lunghi periodi di tempo. E' il nuovo progetto di Lasertag Club e VRClub che vede nel "Christmas Virtual Village" di Termoli la tappa zero di una iniziativa che nasce per arrivare nelle maggiori città italiane.


Ed è proprio del concetto di riappropriarsi della piazza quale luogo di aggregazione e di socialità per vivere il gaming in gruppo e non più da soli che ha parlato l'amministratore di Lasertag Club, Valerio Di Bona.


“Il nostro obiettivo – ha affermato Valerio Di Bona – è quello di riportare la piazza ad essere luogo di aggregazione e di incontro. Sarà proprio Termoli la prima città in Italia, e quasi certamente in Europa, ad offrire la possibilità di mettere piede nel Metaverso e giocare con esperienze altamente coinvolgenti e in puro stile natalizio. Il Virtual Village vuole creare un luogo di formazione, intrattenimento, gaming ed educational learning attraverso un allestimento unico nel suo genere, mai sperimentato in Italia, adatto a tutte le fasce d’età, dai più piccoli ai più grandi. L’obiettivo, dopo anni di pandemia in cui gioco forza si è stati costretti a rinchiudersi in casa e la graduale scomparsa dei tradizionali luoghi di aggregazione e socializzazione tipici delle città, è quello di portare i bambini e gli adulti e riassaporare il piacere di ‘vivere la piazza’ il tutto, però, nell’ottica di un divertimento 4.0. Accanto al tradizionale lasergame ‘reale’ – ha proseguito Di Bona – sarà allestita un’arena di realtà virtuale all’interno di un gonfiabile unico nel suo genere perché mai realizzato in Italia nel quale si potrà mettere piede nel Metaverso e provare il coinvolgimento dei lasergame virtuali creati appositamente per il Natale.

Nelle ore mattutine il gonfiabile di realtà virtuale resterà a disposizione delle scuole e delle associazioni che ne faranno richiesta per condurre gli studenti alla scoperta delle città italiane più importanti grazie a tour virtuali immersivi e dall’alto spessore tecnologico. Per come è stato strutturato, il Virtual Village si rivolge ad un target estremamente eterogeneo dando la possibilità a tutti, dai 4 ai 60 e più anni, di effettuare esperienze altamente immersive e coinvolgenti, nate per stimolare la cooperazione e il coinvolgimento degli utenti e che hanno trovato grande risalto in diverse parti d’Italia".

23 visualizzazioni0 commenti
bottom of page